Fondo per lo sviluppo delle tecnologie

12 Luglio 2022

Fondo per lo sviluppo delle tecnologie e delle applicazioni di intelligenza artificiale, blockchain e internet of things

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha attivato il Fondo per lo sviluppo delle tecnologie e delle applicazioni di intelligenza artificiale, blockchain e internet of things.
E’ previsto un contributo a fondo perduto per progetti di ricerca, sviluppo e innovazione, differenziato per tipologia di progetto e dimensione di impresa.
Dotazione di 25 milioni di euro.
Sportello aperto dal 14 settembre e invio domande dal 21 settembre.

Beneficiari
Imprese costituite in forma societaria, iscritte al Registro delle imprese, in contabilità ordinaria e con almeno 2 bilanci approvati, dei settori:
– industriale (beni e servizi), incluse le artigiane
– trasporto
– agroindustriali con attività prevalente industriale
– attività ausiliare delle precedenti
– centri di ricerca
Le grandi imprese sono ammesse in qualità di capofila e/o co-proponenti in progetti che includano PMI che partecipino almeno per il 30% dei costi ammissibili. Ammesse le reti, consorzi e partenariati, composti da massimo 5 partecipanti, in cui ciascun partecipante sostenga almeno il 10% dei costi ammissibili.

Iniziative ammissibili
Progetti di ricerca, sviluppo e innovazione, funzionali allo sviluppo delle tecnologie e delle applicazioni di intelligenza artificiale, blockchain e internet of things, nei settori strategici prioritari:
– industria e manifatturiero
– sistema educativo
– agroalimentare
– salute
– ambiente ed infrastrutture
– cultura e turismo
– logistica e mobilità
– sicurezza e tecnologie dell’informazione
– aerospazio

Affidati a Punto Confindustria per lo studio di fattibilità e per il servizio di assistenza finalizzato all’ottenimento delle agevolazioni

Per informazioni:
Marika Gazzi, m.gazzi@puntoconfindustria.it – 0425.202242
Laura Stoppa, l.stoppa@puntoconfindustria.it – 0425.202206