Fondo Impresa Femminile

22 Aprile 2022

L’ammontare delle risorse del PNRR a valere sul Fondo impresa femminile stanziate dal Decreto interministeriale del 24 novembre 2021, pari complessivamente a 160 milioni, sono così ripartite tra gli interventi di cui ai Capi II e III del decreto 30 settembre 2021:
– “Incentivi per la nascita delle imprese femminili”: risorse per euro 38,8 milioni
– “Incentivi per lo sviluppo e il consolidamento delle imprese femminili”: risorse per euro 121,2 milioni

Il Fondo è istituito nello stato di previsione del Ministero dello sviluppo economico, che si avvale, in qualità di Soggetto gestore, dell’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa S.p.A. – Invitalia.

Il Fondo è volto a sostenere imprese femminili (intese come imprese a prevalente partecipazione femminile e lavoratrici autonome) di qualsiasi dimensione, con sede legale e/o operativa ubicata su tutto il territorio nazionale, già costituite o di nuova costituzione, attraverso la concessione di agevolazioni nell’ambito di una delle due seguenti linee di azione:
a) incentivi per la nascita e lo sviluppo delle imprese femminili;
b) incentivi per lo sviluppo e il consolidamento delle imprese femminili.

In entrambi i casi, è prevista una fase preliminare di compilazione della documentazione:
Avvio di nuove imprese femminili: la compilazione della domanda è possibile dalle ore 10:00 del 5 maggio 2022 e la presentazione a partire dalle ore 10:00 del 19 maggio 2022;
Sviluppo di imprese femminili già costituite: la compilazione della domanda è possibile dalle ore 10:00 del 24 maggio 2022 e la presentazione a partire dalle ore 10:00 del 7 giugno 2022.

Punto Confindustria può effettuare per lo studio di fattibilità e per il servizio di assistenza finalizzato all’ottenimento delle agevolazioni

Visualizza la brochure per maggiori informazioni

Per informazioni:
Laura Stoppa, l.stoppa@puntoconfindustria.it, 0425.202206