Categoria

Internazionalizzazione

Obiettivi

Il primo passo di una vendita / acquisto in un mercato estero è la predisposizione di un’offerta.
Non basta inserire il costo del prodotto; si deve anche stabilire il termine di resa della merce: “franco fabbrica”, “franco destino”, ecc. È sufficiente tradurre questi termini in inglese? Assolutamente no. Nel commercio internazionale è decisamente preferibile utilizzare gli 11 termini Incoterms, che per ogni singolo termine prevedono delle obbligazioni chiare, sia per il venditore che per l’esportatore. Sbagliare
o mal interpretare il termine di resa, significa mettere le basi per problemi futuri, come ad esempio un successivo mancato pagamento. Oppure, contestazioni tra venditore e acquirente in caso di spese non previste o danni alla merce viaggiante.

Calendario

14/06/2021


Orario

09.00 - 18.00

Durata

8 ore

Docente

SCALCO ENRICO

Modalità

E-Learning

Persone di riferimento

  • Elisa Ceolin

TERMINI DI RESA INTERNAZIONALE: INCOTERMS 2020

Show Full Hide Full

programma

Cosa sono e a cosa servono. Potere vincolante degli Incoterms. Cosa disciplinano e cosa non disciplinano gli Incoterms. I singoli termini – pro e contro in base al tipo di operazione: EXW – Ex Works; FCA – Free Carrier; FAS – Free Alongside Ship; FOB – Free On Board; CPT – Carriage Paid To; CIP…

Cosa sono e a cosa servono.
Potere vincolante degli Incoterms.
Cosa disciplinano e cosa non disciplinano gli Incoterms.
I singoli termini – pro e contro in base al tipo di operazione:
EXW – Ex Works;
FCA – Free Carrier;
FAS – Free Alongside Ship;
FOB – Free On Board;
CPT – Carriage Paid To;
CIP – Carriage and Insurance Paid;
CFR – Cost and Freight;
CIF – Cost, Insurance and Freight;
DAP – Delivered At Place Unloaded;
DPU – Delivered At Terminal;
DDP – Delivered Duty Paid.
Le ripercussioni degli Incoterms su:
– accordi contrattuali;
– aspetti commerciali;
– sulle formalità doganali;
– su trasporto e responsabilità;
– questioni fiscali;
– sul pagamento della fornitura.
La scelta corretta del termine di resa per tutelare l’azienda da rischi
inutili.
Il legame tra Incoterms e la Convenzione di Vienna sulla vendita
internazionale dei beni mobili.
Il passaggio della proprietà: un aspetto da gestire.
La giurisprudenza italiana e il contenzioso sugli Incoterms

Leggi tutto
Chiedi informazioni

corso dedicato a:

  • Occupati
Tariffa non associati
340
+ IVA 22%
Tariffa associati
260
+ IVA 22%
Tariffa fidelity
230
+ IVA 22%