Categoria

Produzione, Logistica e Qualità

Obiettivi

Gli acquisti rappresentano tra il 40 e 60% del fatturato e sono una occasione di creazione di ricchezza unica per l’azienda. In questo workshop parleremo di come creare una Roadmap operativa per migliorare il profitto aziendale e ottenere Quick Wins nell’area Acquisti.

L’obiettivo principale dell’intervento formativo sarà rendere i managers ed i buyers degli acquisti proattivi nell’individuare le opportunità di risparmio legate a materiali, processo di approvvigionamento, variazioni nella filiera di fornitura, negoziazione con gli attuali fornitori, sviluppando nel proprio ruolo le competenze e l’approccio tipico di un Supply Chain Manager.
L’introduzione e la standardizzazione di strumenti condivisi e standardizzati consentirà:
· il controllo delle performance dei fornitori attraverso una costante attenzione sul mantenimento degli standard nelle forniture di materiali, prodotti e servizi già in essere secondo criteri di costi, tempistiche, qualità e flessibilità
· la ottimizzazione di numero e tipologia dei fornitori attraverso tecniche di scelta e negoziazione basate sull’utilizzo della “Matrice di Kraljic”
· la ricerca e selezione di nuove fonti di approvvigionamento attraverso strategie di marketing d’acquisto
Un ulteriore argomento che approfondiremo è la possibilità, per alcune categorie di prodotto, di effettuare richieste di offerta in forma di una scomposizione dei costi (Cost Break Down), nei seguenti elementi:
• costi di materia prima
• indicazione sui costi dei particolari in acquisto
• costi di produzione
• costi imballo e di trasporto
• costi generali di gestione dei materiali in acquisto
• costi generali di struttura
• utile
In questo modo il fornitore è costretto a rendere trasparente la composizione del prezzo dell’offerta ed eventualmente a dichiarare eventuali rincari nascosti nei costi generali di acquisto o di struttura.
Ad intervalli periodici può essere condotto un benchmarking (scouting) per le diverse classi merceologiche di prodotto, durante il quale vengono misurate e controllate le prestazioni dei fornitori, confrontando prezzi e performances con nuovi potenziali fornitori. Ne consegue una nuova trattativa sul prezzo con i fornitori attuali o un’eventuale sostituzione con un nuovo fornitore. In questo modo si evitano posizioni di monopolio, generando una concorrenza continua tra i fornitori vecchi e nuovi.

Calendario

02/10/2020


Orario

09.00 - 18.00

Durata

8 ore

Modalità

Formazione in aula

Persone di riferimento

  • Paola Munari

Sede

SEDE DI ROVIGO - Via A. Casalini, 1 - 45100 Rovigo

IL PROCUREMENT COME GENERATORE DI VALORE IN AZIENDA

Show Full Hide Full

programma

Strategia e modelli organizzativi del Procurement e misura delle performance · Introdurremo un sistema di indicatori chiave per la funzione acquisti e un “controlling” degli approvvigionamenti, che supporterà gli indicatori di controllo di gestione già in atto al fin di rendere trasparenti e chiari i risparmi e le prestazioni realizzati. Definizione e mappatura delle competenze…

Strategia e modelli organizzativi del Procurement e misura delle performance
· Introdurremo un sistema di indicatori chiave per la funzione acquisti e un “controlling” degli approvvigionamenti, che supporterà gli indicatori di controllo di gestione già in atto al fin di rendere trasparenti e chiari i risparmi e le prestazioni realizzati.

Definizione e mappatura delle competenze per chi opera agli Acquisti
· Revisione delle Job Descriptions degli acquisitori attraverso:
– la definizione del Valore Aggiunto aziendale legato alle attuali attività
il confronto con le “Best Practices”
La gestione a Valore del tempo
· Utilizzo del metodo del Work-sampling per spostare l’attenzione sulle attività a valore aggiunto e verificare la possibile attribuzione ad altri reparti aziendali delle attività non in linea con gli obiettivi degli acquisti

La gestione del parco fornitori: il Vendor rating e la Matrice di Kraljic
Individuare e selezionare un parco fornitori bilanciato

Leggi tutto
Chiedi informazioni

corso dedicato a:

  • Occupati

certificazioni:

  • Attestato di partecipazione
Tariffa non associati
340
+ IVA 22%
Tariffa associati
260
+ IVA 22%
Tariffa fidelity
230
+ IVA 22%