Agevolazioni per l’Innovazione nel settore AUTOMOTIVE

25 Ottobre 2022

AGEVOLAZIONI per i nuovi progetti legati a Contratti di Sviluppo e Accordi per l’Innovazione nel settore AUTOMOTIVE

Dopo il Dpcm dello scorso 4 agosto, che prevede agevolazioni in favore della riconversione, della ricerca e dello sviluppo del settore automotive, il MISE il 10 ottobre 2022 ha approvato i due decreti attuativi per la presentazione delle domande di agevolazioni per i Contratti di sviluppo e per gli Accordi per l’Innovazione, a sostegno della transizione verde, della ricerca e dello sviluppo nel settore automotive.

– Dal 15 novembre è possibile presentare le domande per i nuovi progetti legati a Contratti di Sviluppo
– Dal 29 novembre è possibile presentare le domande per gli Accordi per l’Innovazione

Gli sportelli finanzieranno progetti per 750 milioni di euro così divisi:
– 525 milioni di euro per Contratti di Sviluppo;
– 225 milioni di euro per Accordi per l’Innovazione.

I programmi di sviluppo devono riguardare la produzione di:
1) nuovi veicoli nonché sistemi di alimentazione e propulsione che aumentino l’efficienza del veicolo minimizzando le emissioni;
2) tecnologie, materiali, architetture e componenti strutturali funzionali all’alleggerimento dei veicoli nonché dei sistemi di trasporto per la mobilità urbana;
3) nuovi sistemi, componenti meccanici, elettrici, elettronici e software per la gestione delle funzioni principali del veicolo, propulsione, lighting, dinamica laterale e longitudinale, abitacolo;
4) nuovi sistemi, componenti meccanici elettrici, elettronici e software per sistemi avanzati per l’assistenza alla guida (ADAS – Advanced Driver Assistance Systems), la connettività del veicolo (V2V – vehicle-to-vehicle e V2I – vehicleto-infrastructure), la gestione di dati, l’interazione uomo veicolo (HMI -human-machine interface) e l’infotainment;
5) sistemi infrastrutturali per il rifornimento e la ricarica dei veicoli.

1) CONTRATTI DI SVILUPPO PER IL SETTORE AUTOMOTIVE
L’apertura dello sportello per le nuove domande è prevista per il 15 novembre. Dal 13 al 27 ottobre, invece, è possibile l’invio delle domande per le agevolazioni relative ai progetti già presentati e non finanziati nell’ultimo sportello per esaurimento della dotazione finanziaria.
Beneficiari: Tutte le imprese del settore.
Investimento: minimo 20 milioni di euro.

2) ACCORDI PER L’INNOVAZIONE PER IL SETTORE AUTOMOTIVE
L’apertura alle domande relative a nuovi progetti per gli Accordi per l’Innovazione è fissata al 29 novembre. Entro il 27 ottobre, invece, è possibile l’invio delle domande per le agevolazioni relative ai progetti già presentati e non finanziati nell’ultimo sportello per esaurimento della dotazione finanziaria.
Beneficiari:
a) le imprese industriali e di trasporto
b) le imprese agro-industriali che svolgono prevalentemente attività industriale;
c) le imprese che esercitano le attività ausiliarie (es: imprese che esplicano attività di mediazione; l’agente di commercio; l’agente di assicurazione; le agenzie di viaggi; i promotori finanziari; le imprese di pubblicità commerciale e di marketing) e i Centri di ricerca.
Investimento: minimo 5 milioni di euro.

Affidati a Punto Confindustria per lo studio di fattibilità e per il servizio di assistenza finalizzato all’ottenimento delle agevolazioni

Per informazioni:
Marika Gazzi – m.gazzi@puntoconfindustria.it – 0425.202242
Laura Stoppa – l.stoppa@puntoconfindustria.it – 0425.202206